eye on style | JUN19

eye on style | JUN19

Gli occhiali nel tempo e nello spazio

L’estate ci porta ovunque, è un viaggio nel presente dove possiamo mettere in pausa i nostri impegni e stress quotidiani, ed è un continuo viaggio nel passato che riviviamo grazie a ricordi e fotografie. Fare un tuffo nel passato ci riporta come un’onda al presente e ci fa sentire “centrati” nello spazio. Ed è proprio allora che nasce la nostra voglia di scoprire cosa può riservarci il futuro.

Con la sua la teoria dello spazio-tempo, Einstein diceva che la distinzione fra passato, presente e futuro non è altro che una persistente cocciuta illusione. Le cose cambiano in superficie, ma nel profondo rimangono le stesse.

Ma come viaggia la moda tra spazio e tempo?

Lo spazio e il tempo sono sempre stati due connotati importanti per la moda.

La sfida di designer e creativi è proprio raccontare lo stile, la sua evoluzione, le sue declinazioni nel tempo e nello spazio. L’argomento ha ispirato il Fashion Film Festival, che da 6 anni si svolge a Milano e che ospita il lavoro di numerosi creativi e stilisti celebri o emergenti.

Tra mode del passato e mode future, l’occhiale c’è rende sempre esclusivo il look di chi considera gli accessori come potente strumento di comunicazione, che definisce la personalità.

E così spopola per l’estate 2019: da una parte lo stile rétro che regala quel tocco di démodé, che dona eleganza con tutti gli outfit; dall’altra invece, si impone sulla scena lo stile futuristico provocatorio, dirompente, di forte impatto emotivo, che sa sempre attirare l’attenzione di chi guarda.

Pronti per lo shopping tour Marcolin? Questa volta seguiremo la freccia del tempo e ritroveremo alcuni stili Eyewear del passato e alcuni del futuro, a rendere più fashion il nostro presente.

Dallo stile rétro ai tempi moderni con Dsquared2

Iniziamo con la perfetta sintesi del glamour: gli occhiali cat-eye Dsquared2 DQ5290_005 e DQ0327_01B. La versione vista e sole, che si presta anche alla personalizzazione con una lente colorata, accende i toni della stravaganza. Sono arricchiti da scintillanti cluster di cristalli disposti agli angoli superiori della montatura, che sottolineano la sagoma allungata, regalando verticalità allo sguardo. Il taglio insolito e le finiture graffiate dei cristalli celebrano l’influenza punk della collezione, completando la palette di tonalità trasparenti, avana e di altre nuance ben evidenti.

 

 

Con questo modello il brand Made In Italy, con sede a Londra, fondato dai due gemelli canadesi Dean e Dan Caten, ci riporta nei favolosi anni ’50 quando le grandi star come Elizabeth Taylor, Audrey Hepburn e Marilyn Monroe, osavano femminilità, nascondendo il loro irresistibile sguardo sensuale e magnetico.

 

 

 

 

Lo stile retrò non coinvolge solo le forme e i colori degli occhiali, ma è distintivo di alcuni dettagli ed elementi di design, come il ponte a chiave. Lo ritroviamo sul modello Blondie, DQ0322_01Y il nuovo occhiale da sole Dsquared2, definito da linee grafiche marcate e aste dai volumi importanti, dove le cromie a contrasto esaltano il connubio di toni trasparenti e pieni.

 

 

Un salto nel futuro ci accompagna verso l’adesione a linee geometriche inaspettate che caratterizzano una maschera dal carattere sportivo di ispirazione punk. Si tratta del modello edizione limitata PSYCHOTRONIC HER, una costruzione high-tech interamente Made In Italy, che propone un design originale, con lenti che presentano tagli agli angoli, in un accattivante gioco di spazi e vuoti. Le aste personalizzate con placca in metallo riportano il logo Dsquared2 inciso.

La maschera DQ0328_05U con le sue lenti aranciate, valorizza gli incarnati ambrati e regala la visione del colore di cui si veste il solleone.

 

PSYCHOTRONIC HIS invece, è la versione maschile della mascherina, che con la sua anima punk e il fitting avvolgente, richiama al futurismo in chiave sportiva. Il modello DQ0329_05Z, diventa una singolare celebrazione cromatica, che richiama i colori delle sneakers proposte dal brand per la stagione calda.

Ogni creazione Dsquared2 rispecchia il DNA del brand eccentrico, da sempre capace di unire moda, spettacolo, stravaganza e stile.

 

 

Il forte richiamo al futurismo di Sportmax

Restiamo ancora nel futuro con l’audace mascherina Sportmax SM0002_17G, che nei suoi colori toffee, si presenta con un frontale in lente, sorretto da un’anima in metallo all’interno e aste tubolari in metallo satinato.

Il brand timeless chic tutto italiano, da qualche mese entrato in casa Marcolin per la produzione di occhiali, è certamente riconosciuto per il design sartoriale che veste la donna dinamica, urban, cosmopolita.

 

 

 

Il richiamo al futurismo, il movimento nato all'inizio del Novecento, come espressione d’arte e cultura evolutiva, sa anche esprimere in questa stagione un design più essenziale, che ricorda gli occhiali matrix, per la forma geometrica allungata dei modelli in metallo un po' petit. Il modello Sportmax SM0003_3V presenta questa tipologia di design e viene rivisitato in versione doppio ponte, per essere indossato come il perfetto compromesso tra vintage e moderno.

 

 

 

Combinare le ere e gli stili non è l’unica sfida degli appassionati del fashion, che per le giornate estive possono scegliere combinazioni di materiali, indossando il modello SM0004_26 leggermente cat-eye, dalle forme geometriche e decise. Si tratta di un semi-rimless, caratterizzato da un acetato spesso nella parte superiore del frontale e metallo in quella inferiore, aste in acetato con logo laserato e placchetta metallica all’interno dell’asta con logo.

 

 

La macchina del tempo su cui viaggia la moda, fa tante soste tra creatività e stile, per lasciarsi andare a un mix di passato e presente, di antichità e modernità, di miti e dee, di rivoluzioni e cambiamenti.

Gli occhiali da sole sono ormai, gli indiscussi protagonisti delle tendenze moda, capaci di trasformare, rinnovare e mai annoiare.

Per l’estate 2019, godiamoci la nostra libertà e i nostri spazi.


Progetto Marcolin in collaborazione con Angelica Pagnelli.