eye on style | nov19

eye on style | nov19

Inverno 2019: copriti e riscopriti con gli occhiali giusti! 

 

Quante volte utilizziamo la parola “cool”? Nata negli anni ’50, ha un doppio significato. Il più utilizzato fa riferimento a qualcosa che riscuote approvazione, alla moda, di tendenza, o più semplicemente “giusto”. Letteralmente però vuol dire freddo o anche, riferito a una persona, distaccato.

Interessante utilizzare il medesimo aggettivo, per definire la stagione fredda e tutto quello che può essere alla moda!

Come si può dunque essere “cool” nella stagione più fredda dell’anno?

Il segreto è quello di rifornire il proprio guardaroba di capi basici morbidi, caldi, che possono essere mixati in modo originale e in tante varianti, giocando sugli accessori più “cool”, come guanti, sciarpe, cappelli e naturalmente occhiali. 

Quando si parla di freddo, non si può non citare Moncler, il brand famoso per i piumini, nati per scalare il K2 negli anni cinquanta, che rappresentano ormai nei giorni nostri, l’inseparabile capo in città.

Il marchio, guidato da Remo Ruffini, non celebra infatti solo il look ideale da montagna, ma viene ormai riconosciuto come autorevole brand di quel lusso sportivo, che impazza su ogni passerella, in ogni angolo dello street style e che è allo stesso tempo visibilmente amato dalla gente comune, desiderosa di salvarsi dalle temperature gelide a colpi di outfit trés chic.

Il brand utilizza lo stesso claim anche per le sue collezioni di occhiali da sole e da vista, Moncler Lunettes, che offrono elevate performance nella vita outdoor, ma che sono tuttavia facilmente declinabili ai contesti urbani.

Non potete affrontare un inverno di stile, senza inserire nel vostro guardaroba occhiali una mascherina da passeggio Moncler!

E’ super accattivante quella unisex (ML0128_66C), che con la sua allure sporty vintage, si propone con una forma pilot molto trendy: ai paraocchi in acetato mono-colore, si agganciano aste tubolari in metallo, rifinite da lunghi terminali in acetato, caratterizzate dal logo.

Con il pullover XXL, per una passeggiata nel traffico o ad alta quota, questo modello esprime grande carattere nella variante shiny red con lenti aranciate.

 

Gli amanti dello sci invece, che collezionano maschere oversize performanti, diventa must have per questa stagione il modello ML0130_05C. Si tratta di un design davvero esclusivo con doppia lente dall'attitudine contemporanea. Il frontale tondeggiante si adatta perfettamente ai caschi da sci, è rifinito dal classico logo tricolore ed è rivestito internamente, da una struttura in neoprene, che assicura la massima resistenza ad acqua e appannamento. La sua banda elastica con maxi logo Moncler assicura ottima vestibilità e comfort.

Nel colore total black, questa maschera da sci assicura un look di notevole impatto.

 

La stagione si presta molto bene anche alle piacevoli occasioni indoor: cena con gli amici, un ottimo bicchiere di vino e della buona musica, per riscaldare le serate invernali. Moncler assicura un bel look anche alle signore che amano interpretare la loro femminilità in queste occasioni rilassate, puntando su un occhiale timeless, leggero, che gioca sui dettagli. Molto attuale il modello cat-eye in acetato ML5066_083, che richiama il mondo del duvet, grazie all’iconico logo in metallo goffrato effetto puffy. Singolare l’abbinamento del viola con il nude, che assume un tono universale e può essere indossato da varie tipologie cromatiche e con diversi abbinamenti.

 

Moncler propone anche montature easy-to-wear e un fitting molto comodo. Inedito il design degli occhiali da vista maschili ML5070_020. Si tratta di un modello squadrato, con i terminali tondeggianti, che garantisce un’ottima vestibilità. Se lo scegliete in acetato trasparente nelle tonalità del grigio, una lente leggermente colorata, è ideale non solo per le occasioni business, ma anche per gli aperitivi davanti al camino.

 

Tuttavia, il binomio sport ed eleganza per l’inverno 2019, è ben rappresentato anche da un altro brand eyewear in portfolio Marcolin. Si tratta di Bally, l’azienda svizzera che produce scarpe, borse, capi d’abbigliamento e accessori di lusso, molto apprezzati per semplicità e la raffinatezza. 

Il nostro tour di shopping eyewear fa tappa tra le collezioni di questo marchio che s’ispira alla montagna, per proporre forme e colori degli anni settanta: pilot oversize, stili navigator e modelli slim in metallo, con appeal sportivo, ma sempre ampiamente sofisticato, come il modello da sole BY0015-H_28B nelle tonalità del rosa caldo. Con le sue geometrie e l’apprezzata leggerezza, può elevare l’eleganza di una donna che veste cashmere e cappotti avvolgenti.

 

In questa stagione fredda, in cui copriamo ogni centimetro del nostro corpo per ripararci dalle temperature rigide, il consiglio è quello di utilizzare lo stile eyewear per valorizzare lo stile personale. Suggerito il modello unisex BY0023-H_30A con spoiler metallici vestiti di pelle, che evoca il goggle con cui riparare gli occhi dal freddo e dal vento.

 

Bally propone anche meravigliosi stili da indossare nel quotidiano e per tutte le occasioni, come la forma femminile cat-eye, che riporta la “B” ispirata al B TURN LOCK degli accessori. Il modello tartarugato con aste in metallo BY5012-D_055, è un accessorio femminile raffinato e adatto ad una personalità moderna, che si esprime con linee essenziali, ma caratterizzate da amabili particolari.

L’eleganza e i dettagli esclusivi affascinano anche l’uomo amante della semplicità, ma che si racconta nelle occasioni professionali o personali, attraverso la ricercatezza.

 

Per questa tipologia di mood, il consiglio è quello di scegliere il modello BY5014-D_090: forma in acetato e aste in metallo, facile da indossare, e valorizzato dagli iconici grip Bally sulla parte superiore, che rendono il look molto raffinato, sia con l’abito che con l’abbigliamento più casual.

Per affrontare il rigore della stagione fredda e avere uno stile perfetto, non puoi proprio rinunciare agli occhiali.

Copriti e riscopriti “cool”… naturalmente con gli occhiali più cool dell’inverno!


Progetto Marcolin in collaborazione con Angelica Pagnelli.