cambio lingua

Seleziona la lingua desiderata

Error label*
In conversation with VALTTERI BOTTAS

3 questions to

Back to stories

with

Valtteri Bottas 

Tra una pausa e l’altra, sul filo di lana di una delle competizioni più adrenaliniche al mondo, abbiamo incontrato il pilota finlandese di Formula 1, Valtteri Bottas, dal 2022 saldamente a bordo di Alfa Romeo F1 Team. Abbiamo colto l’occasione per scoprire qualcosa di più su di lui, ambassador della nuova capsule collection Web Eyewear, in edizione limitata, nata dalla partnership con Alfa Romeo

di Redazione

1

In Formula Uno dal 2013, in Alfa Romeo F1 Team dal 2022. Qual è stata la sfida più grande in questo viaggio: quella con te stesso, con gli altri piloti o con le vetture di Formula Uno?

Per me la sfida più grande è sempre stata l’adattamento. Che si tratti di una squadra o piste diverse, macchine che cambiano ogni anno, cerco sempre di adattarmi e sfruttare al massimo la situazione, che molto spesso è inedita. L’innovazione tecnologica è stata un’altra sfida. Le cose cambiano e migliorano perché si tratta veramente di uno sport in continua evoluzione. Rimanere al passo dal punto di vista tecnico è per questo motivo una grande sfida.

2

C’è un tracciato speciale in cui ti senti più a tuo agio a vincere e perchè?

Correre in Giappone è speciale. Prima di tutto, per via della conformazione della pista – è come un grande ottovolante, super divertente da guidare – ma tra tutte le cose c’è la cultura, così diversa dai paesi europei. Poi i tifosi sono fantastici e supportano tutti. 

3

Come il dinamismo e l’innovazione della tua professione coesistono nella tua vita quotidiana?

Direi che lo stile di vita è molto movimentato. Al di fuori dei weekend di gara sei sempre in viaggio, sempre in movimento e, allo stesso tempo, cerchi di mantenere i migliori livelli di energia possibile dall’inizio alla fine della stagione. È uno sport dinamico e molto innovativo. C’è sempre qualcosa in arrivo. Nozioni nuove da imparare, nuovi strumenti per aiutarti a essere migliore sia che si tratti di analizzare i dati e la telemetria della guida o che si tratti di simulare gli assetti per il fine settimana successivo. Fondamentalmente, da quando ho iniziato in F1 ad oggi, ci sono molte più informazioni e strumenti per aiutare le tue prestazioni come pilota ma anche le performance delle auto. Devi davvero assicurarti di comprendere sempre la situazione leggendo i dati. Ci sono così tante cose a cui dare la priorità e cose su cui ti concentri sempre con l’obiettivo di ottenere il meglio. 

  • Around the world 3 days in Lenti per viaggiare

    In mongolfiera, a bordo di una delle più antiche linee ferroviarie da poco ripristinata o surfando le onde più alte nella spiaggia più iconica dell’Oceania. Tre experience dentro e fuori i confini d’Europa da vivere con stile, accompagnate da speciali lenti ideali per viaggiare frutto dell’expertise di Marcolin.

    di Redazione

  • Behind the scenes About La Realtà Aumentata

    Marcolin punta sulla tecnologia della realtà aumentata e lancia un progetto di tour immersivo negli stabilimenti italiani, grazie al quale sarà possibile conoscere il dietro le quinte dell’affascinante racconto di creazione e produzione dell’occhiale.

    di Redazione

  • Behind the scenes About L’estate in un occhiale

    Seguendo il ritmo della ruota dei colori, che, come il carro nel cielo richiama l’idea del movimento, abbiamo osservato il passaggio dalla stagione fredda a quella calda insieme a Silvia De Col, Color & Material Coordinator nell’headquarter di Longarone.

    di Redazione