cambio lingua

Seleziona la lingua desiderata

Error label*

Photo: Federico Vecchio

Tell me a story

Back to stories

About

Passione italiana 

Passione e cultura del bello è il filo conduttore che lega Marcolin a FuoriConcorso, l’evento che raccoglie ogni anno in pellegrinaggio appassionati di cultura automobilistica durante il weekend di Villa d’Este a Cernobbio, nella cornice unica del Lago di Como.

di Redazione

Marcolin e FuoriConcorso: due storie di passione

È il 1961 quando nasce Marcolin nella valle che sarebbe diventata il più grande distretto al mondo dell’eyewear. Una nascita dettata dalla passione del suo fondatore, Giovanni Marcolin, che sognava in grande e che riuscì a trasformare una piccola fabbrica artigiana nella multinazionale che è oggi. Questa è una tipica storia di passione di cui l’Italia è piena, così come quella che ha dato origine a FuoriConcorso 

Il design come motore creativo

Come per la Design Week milanese esiste il Fuorisalone, sulle rive del Lago di Como, dal 2019 c’è FuoriConcorso: un evento che ogni anno si svolge durante il weekend della kermesse di auto storiche più importante al mondo, il Concorso di Villa d’Este. Creato da Guglielmo Miani, patron del fashion brand Larusmiani e grande appassionato di motori, FuoriConcorso si articola nei giardini di Villa del Grumello, Villa Sucota e Villa Olmo, residenze storiche affacciate sul Lago di Como e tra loro collegate da un percorso botanico, paesaggistico e culturale, il “Chilometro della Conoscenza”. Un evento che per due giorni vede popolarsi le ville di auto storiche e pezzi unici di valore inestimabile, fotografi e creator, giornalisti, appassionati e collezionisti da tutto il mondo. Ad essere celebrate non solo le auto, ma anche il lifestyle italiano, la cultura del bello e l’eccellenza manifatturiera, attraverso la scelta di partner dagli stessi valori identitari.  

Performance e stile a confronto

Da due anni Marcolin è legata a questa manifestazione a doppio filo, sia per i valori che connotano un certo touch italiano di artigianalità, sia per il design che accomuna auto storiche bellissime allo stile aerodinamico delle montature di casa. Performance e stile, quindi, sono state le parole chiave che nel weekend del 20 e 21 maggio hanno accompagnato gli ospiti in un percorso immersivo nella realtà manifatturiera di Marcolin, con un corner dedicato al suo brand di proprietà, WEB EYEWEAR. In questo contento è stata presentata la nuova capsule collection creata in collaborazione con Alfa Romeo F1® Team, con cui Marcolin ha siglato un accordo di partnership pluriennale nel 2022, ma non sono mancati i modelli iconici della collezione spring-summer 2023 che ben si sposavano con le curve dei bolidi da collezione presenti a Villa del Grumello. Non solo percorso espositivo, ma anche intrattenimento: la presenza di un simulatore di gara ha completato l’esperienza degli ospiti di FuoriConcorso, che nella sala Marcolin hanno avuto la possibilità di mettersi al volante di una monoposto e guidare a velocità adrenaliniche su un circuito di F1.  

Arrivederci alla prossima edizione! 

  • Around the world 3 days in Marcolin a Sorrento

    Nell'estremo lembo della Campania, tra profumi e suggestioni, ci avventuriamo con Milanpyramid, creator con la passione per la moda, alla ricerca di ispirazioni vintage.

    di Redazione

  • Behind the scenes About Ispirazione Bauhaus

    Inauguriamo il primo approfondimento della rubrica Behind the Scenes, mostrando quel che si cela dietro la realizzazione di una collezione

    di Redazione

  • 3 questions to With Sabrina Paulon

    Maggio è il mese che la Commissione Europa e la EU Platform of Diversity Charter dedicano alla promozione e celebrazione della diversità nei luoghi di lavoro. Sabrina Paulon, Group HR Director in Marcolin, ci svela le tre chiavi per una gestione di successo delle risorse umane.

    di Redazione